Trapani Nostra.it - L'archivio della memoria di Trapani e provincia

FRANCESCO VULTAGGIO

HOME


FRANCESCO VULTAGGIO:

Nasce a Erice il 7 Febbraio 1899
Muore a Trapani il 4 Ottobre 1998

Il Cav. possidente Francesco Vultaggio e Anselmo fu un imprenditore e militare italiano. Figlio del possidente Pietro Vultaggio. Discendete da un'antica famiglia ericina. Partecip˛, nel 1918, alla prima guerra mondiale, per i cui riconosciuti meriti combattentistici fu insignito, il 28.12.1970, dell'onorificenza di Cavaliere dell'ordine di Vittorio Veneto, con medaglia d'oro per i 50 anni dell'anniversario del primo conflitto. Nella prima metÓ del 1900 fu uno dei primi produttori di frumento della provincia trapanese, con circa 14 operai.
Nella seconda guerra mondiale non rimase inoperoso, ma rese tutta la Sua opera ed esperienza nel treccentosettantanovesimo battaglione, terza compagnia nel 1941. Nel 1963, si mise in societÓ col Dr. Pietro Vento (decano dei giornalisti trapanesi, fu per 45 anni direttore del settimanale "Trapani Sera". In precedenza, aveva lavorato per un biennio a Milano nella redazione del "Corriere della Sera", di cui rimase poi corrispondente, e successivamente era stato direttore del quotidiano "Il Solco", stampato ad Enna e diffuso negli anni 40 nella Sicilia centro-orientale), e insieme fondarono un Oleificio. Successivamente il Cav. Vultaggio compr˛ l'altra metÓ della societÓ, divenendone unico proprietario. Nella prima metÓ del 1900 si form˛ il ramo Vultaggio-FoderÓ, con le nozze tra il Cav. Vultaggio e la possidente Anna FoderÓ, da cui nacquero: Pietro, sposo di Giuseppa Stabile e Burgarella, Caterina, sposa di Giuseppe Stabile e Burgarella, e infine Angela. Nel 1998, data della sua morte, era tra i 600 ultimi cavalieri dell'ordine di vittorio veneto, classe 1899.
Nel 1992, alla veneranda etÓ di 93 anni, il Cav. Francesco Vultaggio dichiar˛: "Ho lasciato il mio essere nel polo siciliano".


visualizza gli altri personaggi trapanesi


Questa scheda Ŕ stata fornita da Pietro Vultaggio, il quale ringrazio per la cortese collaborazione.

E-mail e-mail   redazione@trapaninostra.it