Trapani Nostra.it - L'archivio della memoria di Trapani e provincia

 BUSSOLA: Trapani Nostra - RICETTE - Pasta chi sardi

Pasta chi sardi

Pasta con le Sarde
nome scientifico: "Sardina pilchardus"

La cuoca - Silvana Di Via






Sardina - Nome scientifico: Sardina pilchardus
Famiglia: Clupeidae (Clupeidi) - Ordine: Clupeiformes (Clupeiformi)
Corpo fusiforme ovalizzato sulla parte ventrale, carena poco sviluppata. Ricoperto di squame grosse con esclusione della testa. Bocca disposta nella parte centrale. Colorazione verde-azzurra sul dorso, argentea sui bianchi, biancastra sul ventre. Lunghezza 20-25 cm. - Pulizia e trattamento: Si eliminano le squame passando con le due dita in senso contrario, ossia partendo dalla coda sino alla testa; si tolgono le interiora; con il pollice si apre in due il pesce e prendendo la testa si stacca la lisca centrale.
Denominazioni dialettali: Sarda, Sardella, Sardina comune (Italiano); Sardene, Sardeinna, Sardenna, Bianchetto, Cianchetto, Gianchetto, Vestio, Pasa, Pasuin, Pansetta, Sardinetta, Poutina (Liguria); Sardella, DardŔla, Sardela de alba, Sardela Sampierote, Sardelina, Sardena, Sardine, Palassiole (Veneto); SardŔela, Sardella, Sard˛n (Venezia G.); Sarda, Sardella (Toscana); Saracca, Saraghina, Sarda, Sardella (Marche); Sarda, Sardella (Abruzzo-Lazio); Sarda, Sardone, Saraca, Pesantune (Campania); Sarda, SarŔdde, Falloppe (Puglie); Sarda, Sardella, Sardedda, Sard¨cola, Menza sarda, Biancomangiare (Calabria); Saraca, Sarda, Sarda femminedda, Sarda castagnara, Sarduzza, Sardella, Varvaiolu, Muccu jancu, Sfiggiata (Sicilia); Sarda, Sardinone (Sardegna).


Ingredienti per 6 persone

800 gr di pasta (Bucatini)
0,800 Kg di "Sarde"
4 mazzetti di Finocchietto selvatico
2 cucchiai di Uvetta Sultanina
1 cucchiaio di Pinoli
1 bustina di Zafferano
4 Acciughe (sott'olio o sale)
2 cucchiai di Mandorle
1 Cipolla - Sale - Olio - Pane Grattato

Preparazione:

Lavare i pesci, togliere la testa e la lisca

(cliccare sulle foto per ingrandirle)

Lavari i minnuli

Preparare tutti gli ingredienti

Ingredienti: Finuccheddo selvatico Finocchietto Ingredienti: Passulina (Uvetta Sultanina) Uvetta Sultanina Ingredienti: Pinoli Pinoli
Ingredienti: Zafferano Zafferano Ingredienti: Acciughe Acciughe Ingredienti: Mennule (Mandorle) Mandorle


Pulire il finocchietto selvatico

Pulire per bene i finocchetti selvatici,
togliendo leparti pi¨ dure.

Tagliare a pezzettini il finocchietto selvatico

Preparare una pentola, quella che servirÓ per calare la pasta versate l'acqua e immergeteci i finocchietti selvatici.

Tagliare a pezzettini il finocchietto selvatico

Fateli bollire per circa 1/2 ora,
dopo averli colati,
procedete a triturarli finemente


Preparazione del condimento:

Mettere un tegame a riscaldare,
a fuoco basso,
dopo aver sbucciato una cipolla
triturarla finemente e
ponetela nel tegame,
versare l'olio
fatela rosolare fino a quando
presenta la giusta doratura.

mettere la cipolla nel tegame
versare l'olio
cuocere lentamente fino a doratura

Aggiungere gli ingredienti

aggiungere le acciughe acciughe; aggiungere il finocchietto finocchietto; aggiungere le sarde sarde;
aggiungere i pinoli pinoli; aggiungere uvetta sultanina uva sultanina; aggiungere lo zafferano zafferano;

mescolare
aggiustare con il sale


Amalgamare il tutto,
assaggiare il condimento
ed eventualmente
aggiustare con il sale.






Calate la pasta nella stessa acqua dove sono stati cotti i finocchetti.
Se necessario aggiungere acqua
sino a 3/4 della pentola.
Preparare una teglia
inburrandola o oliandola e
ricoprire di mollica
tutte le sue parti.




Dopo aver dato una mezza
cottura alla pasta
(di solito la cottura completa
Ŕ di circa 8 minuti,
dipende dalla marca della pasta),
quindi dopo circa 4 o 5 minuti,
colate la pasta,
versatela in un recipiente,
aggiungete il condimento,
e amalgamate.

Prendete le mandorle
tostatele e sbriciolatele.


preparare la teglia
aggiungere il condimento alla pasta

amalgamare la pasta con il condimento versare nella teglia

Dopo aver amalgamato bene il tutto

Versare nella teglia

aggiungere le mandorle aggiungere il pan grattato

Aggiungere le mandorle

Aggiungere il pan grattato


Infornare a 200░











fino a quando si forma
la crosta (circa 20 minuti)










Servire a tavola.


teglia pronta per essere infornata tutto pronto servire a tavola

Buon Appetito

pagina a cura di    Gigante Lorenzo Maurizio    per Silvana Di Via

E-mail e-mail - redazione@trapaninostra.it