EVENTI in PROGRAMMA

Meteo Windy.com

rilevazioni satellitari
Folklore Personaggi Trapanesi Sezione dedicata ai libri Pagina dedicata alle foto di Trapani e Provincia La pagina delle ricette tipiche trapanesi

Volti dei Misteri

DSC_0841.JPG

troviamola

il 26 ottobre è
il tuo compleanno

Gallery

Trapani_Torre_di_Ligny-014.jpg 087_Trapani_Ronciglio_flora_Salsola_kali.jpg Vuitton_s_CUP-inaugurazione-DSC_0087.JPG 0198_Locogrande_I_cosi_ruci_di_na_vota DSC_0802.JPG

Registrati

Chi c'é online

20 visitatori online
1 ospiti, 19 bots, 0 membri

Numero sottoscrittori

    551

JAKA – da Forza Originaria – “A ERICE”

Jaka

Jaka, nasce a Marsala e vive a Trapani per parecchio tempo per poi trasferirsi in Toscana. Dopo diversi “album” che riscuotono buoni successi, nell’aprile 2011 è uscito l’album “Forza originaria”, da cui è tratto il videoclip del singolo “A Erice”, dedicato alla sua città dove è vissuto. Apri la pagina per visualizzare ed ascoltare il video oltre che leggere il testo e la traduzione (di Demitri Neri). 



A ERICE


Visualizza in altra scheda


Jaka

Visualizza il testo in altra pagina

TESTO – A ERICE – JAKA – da FORZA ORIGINARIA  (di Demitri Neri) 
 
A Erice
Acchianamo a Erice
A Erice
Acchianamo a Erice
A Erice
Acchianamo a Erice
A Erice unni l’aria è cchiu pura
A Erice nmezzo a natura
 
Iò era un picciotto ri quattieri
Firriava strati strati
Stava sempi peri peri
U me quattieri si chiamava trentaperi
Passaru vint’anni
Ma a mia pare aeri
E quannu ia a scola
Incuntrai na’ bedda picciotta
U sai comu finiu?
Mi pigghiai na cotta
Nsomma ta fazzu cuitta
N’innamuramu
E l’amuri mi pigghiau la manu
 
Matrimia
Quannu idda mi stringia
vicinu mi tinia
E chianu chianu mi scuddava tutti i cosi
Nica mia
Quannu idda mi stringia
vicinu mi tinia
A vote a vita
E’ un ciauru ri rose
 
A Erice
Acchianamo a Erice
A Erice unni l’aria è cchiu pura
A Erice nmezzu a natura
A Erice
Acchianamo a Erice
A Erice unni l’aria è cchiu pura
A Erice nmezzu a natura
 
U come si respirava
Ma io a idda taliava
Iò ma rappampava
Che paria lava
Tuttu u iornu
A idda pinsava puri ri notte
Ma sunnava
Ma chiossae ci pinsava
Chiossae u cori si stringia
Picchì na’ cosa impossibili
Propriu mi paria
Idda era ricca
E di bona famigghia
Invece me nanna mi ricia
Ma a tia cu ti pigghia
Nenti ri fari
Un ci fu nenti ri fari
Troppa differenza
ri classi sociali
Un ci fu nenti ri fari
Nonostante l’amuri
Eppuru mi coimpottava
Ri veru signuri
N’appimo a lassari
N’appimo a lassari
Si misi rintra u mezzu
So patri e u so cumpari
Tu ora m’addiri
Chi ci putia fari
Si no stari suli e acchianari
 
A Erice
Ni n’acchianamo a Erice
A Erice unni l’aria è cchiu pura
A Erice nmezzo a natura
A Erice
Ni n’acchianamo a Erice
A Erice unni l’aria è cchiu pura
A Erice nmezzo a natura
 
Matrimia
Quannu mi stringia
vicinu ma tinia
E chianu chianu mi scuddava tutti i cosi
Nica mia
chianu chianu ma stringia
vicinu ma tinia
Avvote a vita
E’ un ciauro di rose
 
A Erice
Acchianamo a Erice
A Erice unni l’aria è cchiu pura
A Erice nmezzo a natura
A Erice
Acchianamo a Erice
A Erice unni l’aria è cchiu pura
A Erice nmezzo a natura

Articoli correlati:

Share Button

I commenti sono chiusi.