EVENTI in PROGRAMMA

Meteo Windy.com

rilevazioni satellitari
Folklore Personaggi Trapanesi Sezione dedicata ai libri Pagina dedicata alle foto di Trapani e Provincia La pagina delle ricette tipiche trapanesi

Volti dei Misteri

DSC_0788.JPG

troviamola

il 26 ottobre è
il tuo compleanno

Gallery

026_Castellammare_del_Golfo_Panorama Trapani_Invittissima_e_Fedelissima_043 Trapani_Torre_di_Ligny-009.jpg 037_Area_Mediterranea Archivio_Fundaro_via_verdi

Registrati

Chi c'é online

39 visitatori online
6 ospiti, 33 bots, 0 membri

Numero sottoscrittori

    551

Valderice, Processione del Simulacro di Maria SS. della Purità

 
 

La Parrocchia «MARIA SS. DELLA PURITÀ» in Valderice il 12 Maggio ha celebrato la propria festa. Dopo la Santa Messa la processione del Simulacro di Maria SS. della Purità, affidata ai PP. Rosminiani, per le vie cittadine. Aprite la pagina per visualizzare le foto della processione ed una nota di Giovanni A. Barraco.

 
 
Dalla nota di Giovanni A. Barraco
 
La statua di Maria SS. della Purità è opera lignea di Pietro Croce (Erycinus sculptor) del 1863 che – nell’Esposizione Provinciale di Trapani tenuta l’anno successivo -, ebbe una “menzione di primo grado”. E’ unanimemente riconosciuta come la statua meglio riuscita dello scultore ericino che ebbe, poi, nei due figli Giuseppe e Leonardo, appassionati continuatori dell’opera del genitore.
Ecco come Padre L. M. Mariani – nell’opera “La Terra di Maria. 150 Santuari mariani in Sicilia”, Palermo 1988 -, descrive il simulacro: “La statua della Madonna ha un atteggiamento delicato e riservato, con gli occhi dimessi, con una mano poggiata sul cuore, con l’altra tiene un giglio rivolto ai fedeli, quasi ad invitarli al suo delicato candore. Sul capo un’aurea corona circondata da un diadema con dodici stelle”.
La festa di Maria SS. della Purità, liturgicamente fissata nella terza domenica di maggio, è stata spostata all’8 dicembre, giorno dell’immacolata Concezione. La processione, invece, per tradizione, – anche se non più con cadenza annuale, come nei primi tempi – continua a svolgersi nel mese di maggio.
Per limitarci al periodo a cavallo dei due secoli (sul quale abbiamo potuto documentarci), il simulacro fu portato per le vie di Valderice secondo itinerari diversi negli anni 1975, 1978, 1981. 1983, 1988, 2000, 2004 e 2005. Nell’edizione del 1981 la processione ebbe luogo il giorno successivo a quello riservato alla “Sfilata di carri allegorici” ispirati a episodi del Vecchio e del Nuovo testamento, sulla scia di una consolidata tradizione ericina.
Secondo quanto si apprende da fonti bene informati, Il prossimo anno – ricorrendo il 150° dell’esecuzione dell’Opera – sono in programma festeggiamenti che avranno “carattere di straordinarietà”.


This SimpleViewer gallery requires Macromedia Flash. Please open this post in your browser or get Macromedia Flash here.
This is a WPSimpleViewerGallery

Articoli correlati:

Share Button

Devi essere collegato per poter inserire un commento.