EVENTI in PROGRAMMA

MeteoSat

immagine satellitare
Folklore Personaggi Trapanesi Sezione dedicata ai libri Pagina dedicata alle foto di Trapani e Provincia La pagina delle ricette tipiche trapanesi

Volti dei Misteri

DSC_0781.JPG

troviamola

il 26 ottobre è
il tuo compleanno

Gallery

IMGP2605.JPG mura-009.jpg Coro_delle_Egadi_-117.jpg 134_san_vito_la_sfilata_2009_dsc_6339.jpg DSC_0949.JPG

Registrati

Chi c'é online

25 visitatori online
3 ospiti, 22 bots, 0 membri

Numero sottoscrittori

    556

Libri: GIUSEPPE MARCO CALVINO POESIE SCHERZEVOLI di Gianni Diecidue

La copertina del libro

Dalla premessa di Virgilio Titone:  Il trapanese Giuseppe Marco Calvino è indubbiamente il maggior nostro poeta in vernacolo, sebbene sia tanto meno conosciuto del celebrato Giovanni Meli e del catanese Domenico Tempio. Ma non è solo un poeta, sì anche una testimonianza storica dei costumi, delle idee o, nel senso più ampio, della cultura del suo tempo. Lo sono anche il Tempio e, in misura minore, il Meli, in certo modo più letterario o castigato nel suo dialetto degli altri due. Ma il Calvino lo è pure per altri motivi. Anzitutto per quella che a giusta ragione il Diecidue definisce come la sua «esigenza più profonda: quella di cantare il gusto, il piacere e la gioia di vivere».  Ringrazio Angelo Mazzotta per avermi donato il libro.

Articoli correlati:

Share Button

Devi essere collegato per poter inserire un commento.