Trapani Nostra.it - L'archivio della memoria di Trapani e provincia

 BUSSOLA: Trapani Nostra - Libri - Salvatore Mugno

Tito Marrone - TEATRO - a cura di Salvatore Mugno





Tito Marrone

TEATRO

a cura di Salvatore MUGNO



Bibliografia

Scena

OPERE POETICHE

A Carlo Alberto. Ode, Trapani, 1898;
Cesellature, Trapani, Messina, 1899;
Sicilia. Ode, Palermo, 1900;
Per il morto re, Trapani, Messina, 1900;
Le gemme e gli spettri, Palermo, BohŔme, 1901;
Le rime del commiato, Trapani, 1901;
Lo scoglio,Roma, 1903;
Liriche, Roma,Artero, 1904;
Esilio della mia vita, Roma, Pagine nuove, 1950;
Antologia poetica, a cura di Donatella Breschi, Napoli, Guida, 1974; 2¬ ed., 1978.

Non sono apparse in volume le raccolte: Carnascialate (1904-1907), Poemi provinciali (1903-1907), Favole e fiabe (1904-1906). Edita soltanto in parte fu l'Elegia notturna (in "Il fuoco", Agosto 1955 e in "Realismo lirico", n.s., Maggio-Agosto 1954, n║3-4). Pochi frammenti manoscritti restano della sua ultima opera poetica: Canto cristiano (dei brani furono pubblicati in "L'eco del Parnaso", Napoli, Febbraio 1954).
Molta parte della produzione teatrale marroniana risulta inedita e sconosciuta: comprende decine di scene e di atti unici, oltre a svariate commedie.

OPERE TEATRALI

La fioraia (melodramma in due atti su musica di Ortiz de ZÓrata, rappresentato nel 1905 a Santiago del Cile e al Teatro Quirino in Roma e nel 1906 al teatro Nazionale di Rio de Janeiro);
Il cappello alato (commedia musicata da F. Travis e rappresentata nel 1906 a Reggio Calabria);
La ragna (atto unico che nel 1912 gli merita il premio della rivista "Humanitas" di Bari);
Le vedove (atto unico pubblicato nel 1920 da "Noi e il mondo");
Spiaggia (atto lirico, scritto in collaborazione conArturo Alcaro e musicato dal maestro Capodanno);
Finestra (atto unico trasmesso dalla radio l'8 Giugno 1941);
Il francobollo, Lume di luna, Aggiornamenti (scene pubblicate dalla rivista "Pagine nuove" nel 1948 e nel 1949);
Lo spettro (atto unico), "Ridotto", 1, Gennaio 1951, n║ 1, p. 19-24;
Si chiude (scena), "Arte e stampa", Dicembre 1956;
La statua del commendatore (atto unico), "Iniziative", Roma, 1958;
Re Ferdinando (atto unico), "Iniziative", Roma, Maggio-Giugno 1964, n║ 3, e in Teatro verista siciliano a cura di Alfredo Barbina, Bologna, Cappelli, 1970;
Farmacia notturna (atto unico, in appendice alla tesi di laurea di V.R. Occhipinti, dal titolo L'opera poetica e letteraria di Tito Marrone, FacoltÓ di lettere dell'UniversitÓ diPalermo, anno accademico 1971-72);
Le fidanzate (commedia pubblicata postuma), in Tito Marrone. Testi inediti e rari, a cura di Vincenzo Santangelo, Palermo, Vittorietti, 1977.
Di altre commedie si conoscono soltanto i titoli: La danza di Rirý (o La signora Rirý), Liana, Masino e la banda, Cola Berretta (scritta con Rosso di San Secondo), Colombi e sparvieri, Bianco e nero, Intermezzo, Sotto gli occhi dell'avo.


CRITICA

A. FIORE, "Cesellature", "Il tartufo", Trapani, 2 novembre 1899, n║ 1;
P. PETROCCHI, "Cesellature" di Tito Marrone, "Rivista d'Italia", Roma, 15 gennaio 1900;
A. FIORE, "Cesellature", "La Democrazia", Trapani, 4 febbraio 1900, n║ 2;
E. CARDILE, I "Cavalieri de la Sfinge" Tito Marrone, "Le Parvenze", Messina, 25 marzo 1900;
P. PETROCCHI, "Cesellature" di Tito Marrone, "Nuova Antologia", Roma, 1 luglio 1900;
E. SCALA, L'Ode Sicilia, "La bohŔme", Palermo 15 agosto 1900;
A. FIORE, Tito Marrone, "La Ragione", Trapani, maggio 1903, n║ 2;
C. MARIOTTI, "Liriche" di Tito Marrone, "La Capitale", Roma, 22 giugno 1904;
F. DE MARIA, -La Fiamma-, Palermo, 2 agosto 1904;
F. PASTONCHI, "Liriche" di Tito Marrone, "Corriere della Sera", Milano, 4 agosto 1904;
F. DE MARIA, "Liriche" di Tito Marrone, "La Fiamma", Palermo, 26 luglio 1904;
A. DE GUBERNATIS, Tre giovanipoeti, "Cronache della civiltÓ elleno-latina", 20 maggio 1904;
F P. MULT, "Liriche" di Tito Marrone, "L'Ora", 25 settembre 1904;
D. OLIVA, "Giornale d'Italia", 4 aprile 1905;
G. SACERDOTI, "Liriche" di Tito Marrone, "L'Ateneo", 20 marzo 1905;
P. MATTEI-GENTILE, "Liriche" di Tito Marrone, "il Momento", Roma, 6 giugno 1905;
G. PICCIOLA, "Liriche" di Tito Marrone, "Rivista d'Italia", Roma, 8 luglio 1905;
A. LANCELLOTTI, "Liriche" di Tito Marrone, "Giornate di Roma", Roma, 17 agosto 1905;
U. FALENA, "Il Tirso", aprile 1906;
G. BASSICO, "La Patria", 15 aprile 1906;
T. MONICELLI, Orestiade, "Avanti!", Roma, 14 aprile 1906;
L. D'AMBRA, Orestiade, "L'italia", Milano, 16 aprile 1906;
S. MANCA, Orestitade, "La Tribuna", Roma, 16 aprile 1906;
F. PRANDI, Maschere sull'asfalto. Carnascialate di Tito Marrone, "Le scimmie e lo specchio", Milano, maggio 1906;
F. CAZZAMINI-MUSSI, Piccole prose, Napoli, Fossataro, 1908, p. 97-101;
G. ZUCCARINI, Schegge e sprazzi, Ancona, Puccini, 1912, p. 205-224;
S. SALOMONE, La Sicilia intellettuale contemporanea. Dizionario biobibliografico, Catania, 1913;
P. MIGNOSI, La poesia italiana di questo secolo, Palermo, Edizioni del Ciclope, 1929. (T.M. Ŕ citato in appendice);
L. D'AMBRA, 30 anni di vita letteraria, Milano, Corbaccio, 1929, p. 379-386;
S. MUNZONE, Antologia dei poeti siciliani, Catania, 1935. (T.M. Ŕ ricordato in appendice);
F. DE MARIA, Rinnovamento e tradizione, Catania, 1936;
F. D E MARIA, Conversazioni sul bello e sul brutto, Palermo, 1937;
F. FLORA, Storia della letteratura italiana. Vol. 5║. Il secondo Ottocento e il Novecento, Milano, Mondadori, 1940; 10¬ ed., 1958, p. 576;
C.G. VIOLA, Tito Marrone scrittore segreto, "Scenario", Milano, 10 novembre 1943;
G.A. PELLEGRINETTI, Le Pleiadi, Torino, Petrini, 1946, p.656-787;
N. SIGILLINO, Crepuscolari, "Giornale della sera", Roma, 5 novembre 1948;
P.M. ROSSO DI SAN SECONDO, Il premio di poesia Siracusa. Geo Libbrecht e TÝto Marrone, "il Giornale d'Italia", Roma, 23 ottobre 1949;
P.M. ROSSO Di SAN SECONDO, "Esilio della mia vita" di Tito Marrone, "Giornale d'Italia", Roma, 25 ottobre 1949;
C.G. VIOLA, Un poeta che ha lavorato in silenzio, "il Messaggero", Roma, 26 ottobre 1949;
C. DE FRANCHIS, Realismo lirico, "Tripode", Siracusa, novembre 1949, p. 1-3;
C. DE FRANCHIS, Il premio internazionale di poesia "Siracusa", "Tripode", Siracusa, novembre 1949, p. 25-27;
A. CAPASSO, Tito Marrone premio Siracusa, "La Voce Repubblicana", Roma, 4 dicembre 1949;
F. DONINI, Vita e poesia di S. Corazzini, De Silva, 1949;
C DE FRANCHIS, Nel 1950 i poeti torneranno a librare le pure onde aretusee, "Retroscena", Siracusa, numero unico, dicembre 1949. (Pubblica la poesia Le palme);
BRIGANTE-COLONNA, ╚ tornato a riva, "il Popolo", Roma, 1 marzo 1950;
A. CAPASSO, Panorama della poesia italiana del Cinquantennio, "Fiera letteraria", Roma, 19 marzo 1950;
A. CAPASSO, Maturazioni poetiche, "La Nazione", Firenze, 21 marzo 1950;
A. CAPASSO, "La Fiera letteraria", Roma, 16 aprile 1950;
F. DE MARIA, Confessioni di un figlio del secolo. "Esilio" di Tito Marrone, "L'Ora", 15 maggio 1950;
D. PROVENZAL, Esilio della mia vita, " Il giornale di Voghera", 27 aprile 1950;
L. DE LISA, Il caso Marrone, "Sodalizio", Bologna, maggio 1950;
S. RUJU, I grandi lirici contemporanei: Tito Marrone, "La Nuova Sardegna", Cagliari, 31 maggio 1950;
N. VERNIERI, "L'Italia che scrive", luglio 1950;
C.G. VIOLA, Poesia di Tito Marrone, "il Giornale", Roma. 22 settembre 1950;
N. GENOVESE, Tito Marrone, poeta del nostro tempo, "Trapani Sera", 7 ottobre 1950;
R. BUMI PAPPA, Il poeta Tito Marrone, "Bias" (rivista greca), dicembre 1950;
R. CERVO, La lirica contemporanea, Bergamo, Badalamenti, 1951, p. 120;
N. GENOVESE, Tito Marrone poeta attuale, "Giornale di Sicilia", 25 gennaio 1951;
C. FABBRI, "Idea", Roma, 4 febbraio 1951;
U. MARVARDI, La poesia di Tito Marrone, "Idea", Roma, 12 agosto 1951;
F. DI BELLA, Tito Marrone, "Histonium", Buenos Aires, 1951;
F. BIONDOLILLO, Di un poeta e delle origini della poesia contemporanea, Palermo, Palumbo, 1951;
G. ALESSANDRINI, Poesia di Tito Marrone, "Rassegna Nazionale", Roma, gennaio 1952;
F. GASTAMBIDE, Tito Marrone poŔte crepusculaire, "Contacs franco-italiens", febbraio 1953;
F. GASTAMBIDE, Anthologie de la poesie italienne contemporaine, Paris, Dehesse, 1953, p. 99-107;
U. MARVARDI, Ritratto di Tito Marrone, "Il fuoco", 3, 1955, n║ 4;
F. PEDRINA, I moderni. Antologia italiana, Milano, Trevisini, 1956, p. 514-521
N. GENOVESE, Tito Marrone e la sua lirica, "Trapani", 15 luglio 1957, n║ 7;
F. PEDRINA, Quadro della letteratura italiana contemporanea, Milano, Trevisini, 1957, p. 211-217;
G.A. PELLEGRINETTI, Un secolo di poesia, Torino, Petrini, 1958, p. 322-327;
C. GOVONI, Splendore della poesia italiana, Milano, Ceschina, 1958;
N. PORZIA, Il poeta che ferm˛ l'orologio, "Iniziative", 7, 1958, n║ 4;
C. SAVONAROLA, Tempo di sofistica, Roma, Edizioni Moderne, 1959, p. 231;
N. LAMIA, Tito Marrone poeta solitario, "Trapani Sera", 12 settembre 1962;
F. PEDRINA, Antologia della letteratura italiana, Milano, Trevisini, 1963, p. 1098;
A. BARBINA, Esilio poetico di Tito Marrone, "Cannocchiale", Roma, aprile 1965, p. 72-79;
N. TRIPODI, I Crepuscolari, Milano, Il Borghese, 1966. p. 351-364 e 555-556;
U. MARVARDI, La poesia di Tito Marrone, "Convivium", Bologna, 1967, n║ 6, p. 692-731;
U. MARVARDI, Ricordo del poeta Tito Marrone, "Avvenire", 5 luglio 1967;
U. MARVARDI, Un precursore: Tito Marrone, "Persona", Roma, ottobre 1967, n║ 10, p. 25-26;
G.A. PELLEGRINETTI, Un secolo di poesia, Torino, 1967;
E. CACCIA, Lettura e storia di Saba, Milano, 1967;
N. GENOVESE, Ricordo di Tito Marrone, "Sicilia oggi", Trapani, novembre 1968;
N. GENOVESE, Tito Marrone anticipatore della poesia nuova, "Trapani Sera", 26 giugno 1968;
A. FRATTINI, Tito Marrone. Alle origini della poesia crepuscolare, "Nuova Antologia", novembre 1969, p. 336-350;
N. TEDESCO, La condizione crepuscolare, Firenze, La Nuova Italia, 1970, p. 122-123;
U. MARVARDI, Tito Marrone e il primo Novecento, "Persona" (fasc. dedicato a Roma), 11 giugno-dicembre 1970;
Teatro verista siciliano, a cura di Alfredo Barbina, Bologna, Cappelli, 1970;
G.P. LUCINI, Prose e canzoni amare, a cura di Isabella Ghidetti, Firenze, Vallecchi, 1971, p. 56;
Poeti simbolisti e liberty in Italia, a cura di G. Viazzi e G. Scheiwiller, Milano, All'insegna del pesce d'oro, 1972, voi. 3║, p. 11 8-119;
V. SANTANGELO, Siciliano crepuscolare, "Gazzetta del Sud", Messina, 19 marzo 1974;
V. SANTANGELO, "Gazzetta del Sud", Messina, 3 dicembre 1974;
V. SANTANGELO, Carte marroniane, "Zootecnia e vita. Quaderni dell'UniversitÓ di Messina", dicembre 1974;
D. BRESCHI, Dal sogno alle cose, in Tito Marrone. Antologia poetica, Napoli, Guida, 1974, p. 5-23;
Poeti italiani del XX secolo, a cura di A. Frattini e P. Tuscano, Brescia, la Scuola, 1974, p. 292-305;
G.B. NAZARO, L'Ekpyrosis e il miraggio nella poesia di Tito Marrone, "Es", settembre-dicembre 1976, n║ 5;
V. SANTANGELO, saggio introduttivo a: Tito Marrone. Testi inediti e rari, Palermo, Vittorietti, 1977, p. 7-76;
U. MARVARDI, Tito Marrone poeta proto-crepuscolare, in Letteratura Italiana. Novecento. I Contemporanei. Vol. l║, Milano, 1979, p. 818-824;
V. SANTANGELO, Appunti per la sistemazione dell'ultimo Marrone, Palermo, STASS, 1979;
U. MARVARDI, Dizionario della letteratura mondiale del'900, Roma, Paoline, 1980, p. 1909;
P. TUSCANO, Gozzano e i crepuscolari nella critica dell'ultimo decennio, "Cultura e Scuola. UniversitÓ di Perugia", Perugia, 1981, p. 30-50;
Dal simbolismo al dÚco, antologia poetica cronologicamente disposta per cura di Glauco Viazzi, Torino, Einaudi, 1981, vol. l║, p. 127-136;
Enciclopedia della letteratura, Novara, De Agostini, 1981, vol. VI, fasc. n║ 64, p. 16;
M. TESTI, "L'Esilio" di Marrone, "Annali dell'UniversitÓ degli Studi di Roma, FacoltÓ di lettere e filosofia", Roma, 1983, p. 175-197;
F. SGROI, Tito Marrone, un poeta galantuomo, "La Fardelliana", Trapani, 2, 1983, n║ l;
N. PINO, Rapporti socioculturali tra Francia e Sicilia, in Prose, Messina, Pungitopo, 1984, p. 348;
S. CORRENTI, Calendario siciliano, Catania, Tringale, 1989, p. 176;
G. MILIGI, Prefuturismo e primo futurismo in Sicilia, 1890-1918, Messina, Sicania, 1989;
E. GRISI, I Crepuscolari, Roma, Newton Compton, 1990;
A.M. RUTA, Il Futurismo in Sicilia, Messina, Pungitopo, 1991;
S. MUGNO, Tito Marrone, poeta segreto, "Graphiti", Trapani, luglio 1992;
F. SGROI, L'esilio di Tito Marrone, "Via lattea", Catania, gennaio-giugno 1993;
R. CAVASINO, La modestia delle cose banali e quotidiane nella poesia crepuscolare di Tito Marrone, "Trapani Sera", 15 ottobre 1993;
G. SPAGNOLETTI, Storia della Letteratura italiana del Novecento, Roma, Newton Compton, 1994 p. 133;
C. BASILICI, L'arte di Tito Marrone, manoscritto inedito correttodallo stesso autore.
A. GERBINO, Sicilia, poesia dei mille anni, Caltanissetta, Sciascia, 2001.
S. MUGNO, Tito Marrone iniziatore crepuscolare, in Poesia, narrativa, saggistica in provincia di Trapani, a cura di S. Mugno, Palermo, Isspe, 2001.

pagina a cura di    Gigante Lorenzo Maurizio    per Salvatore Mugno

E-mail e-mail - redazione@trapaninostra.it