EVENTI in PROGRAMMA

Meteo Windy.com

rilevazioni satellitari
Folklore Personaggi Trapanesi Sezione dedicata ai libri Sezione dedicata alle foto del sito Pagina dedicata alle foto di Trapani e Provincia La pagina delle ricette tipiche trapanesi

Volti dei Misteri

DSC_0823.JPG

troviamola

il 26 ottobre è
il tuo compleanno

Gallery

DSC_0247.jpg misteri_ceto_dei_metallurgici_preparazione_dsc_2406.jpg DSC_1164.JPG IMGP5871 PENTAX Image

Registrati

Chi c'é online

81 visitatori online
3 ospiti, 78 bots, 0 membri

Numero sottoscrittori

    543

Libri: Dall’altra parte delle sbarre

La copertina del romanzo di Giuseppe Romano
Cari amici oggi vi presento un romanzo scritto da un trapanese,

dall’altra parte delle sbarre

il libro è di Giuseppe Romano, già conosciuto ai nostri visitatori per un libro inedito sulle carceri.
Dalla presentazione di Salvatore Costanza:
Senza forzature e senza infingimenti, con lo stile di scrittura che esce fuori dalla esperienza stessa della “vita vissuta”, e perciò con quel tanto di sgradevole e di “non letterario” che è implicito in ogni resoconto di vita materiale, questo libro di Peppe Romano vuole soltanto riferire fatti e “indegnità” dell’uomo che si trova nella condizione di aver perso la sua stessa qualità di uomo: la libertà.

Chi, poi, è chiamato dalle sue funzioni a custodirlo – il “carceriere” – si trova a dover esplicare un servizio che è insieme civile e sociale, senza magari avere la nozione esatta (deontologica) del suo mestiere: Civile nella sorveglianza e custodia dei carcerati, a difesa della comunità civile; sociale perché il “servizio” è reso a sostegno della rieducazione del detenuto, del suo diritto alla reintegrazione sociale.
Il “secondino” può non conoscere (e riconoscere) questa sua duplice funzione, o anche lasciarsi motivare da preoccupazioni personali di ordine contingente e, perciò estranee al suo dovere professionale. …

Articoli correlati:

Share Button

Devi essere collegato per poter inserire un commento.