EVENTI in PROGRAMMA

Meteo Windy.com

rilevazioni satellitari
Folklore Personaggi Trapanesi Sezione dedicata ai libri Sezione dedicata alle foto del sito Pagina dedicata alle foto di Trapani e Provincia La pagina delle ricette tipiche trapanesi

Volti dei Misteri

DSC_0781.JPG

troviamola

il 26 ottobre è
il tuo compleanno

Gallery

028-Marsala-Lo_Stagnone 0202_Locogrande_I_cosi_ruci_di_na_vota Calatafimi_-_Festa_del_Crocifisso_-_02.jpg misteri_ceto_dei_metallurgici_preparazione_dsc_2428.jpg Cartoline_Edizione_G_Giarrizzo_005.jpg

Registrati

Chi c'é online

62 visitatori online
0 ospiti, 62 bots, 0 membri

Numero sottoscrittori

    543

Libri: IL TEMPO DEL LIBRO E DEL MOSCHETTO di Gino Solitro

 

Dalla prima pagina del libro:   Si entra nelle chiese cristiane mediante il battesimo, generalmente, subito dopo la nascita. Con l’avvento al potere del fascismo, affinché si potesse affermare che “I bimbi d’Italia si chiaman tutti balilla”, avveniva qualcosa di simile. L’iniziazione al fascismo aveva, infatti, un suo rituale organizzato da un organo dello Stato, qual era appunto l’Opera Nazionale Balilla, che non dipendeva, come comunemente si crede, dal partito fascista, ma dal Ministero dell’educazione nazionale, attraverso il sottosegretariato per la politica giovanile. Il rito si celebrava al compimento degli otto anni coincidente in linea di massima con la frequenza della terza classe elementare. …


Articoli correlati:

Share Button

Devi essere collegato per poter inserire un commento.