EVENTI in PROGRAMMA

Meteo Windy.com

rilevazioni satellitari
Folklore Personaggi Trapanesi Sezione dedicata ai libri Sezione dedicata alle foto del sito Pagina dedicata alle foto di Trapani e Provincia La pagina delle ricette tipiche trapanesi

Volti dei Misteri

DSC_0849.JPG

troviamola

il 26 ottobre è
il tuo compleanno

Gallery

11011.jpg IMGP3721.JPG Coro_delle_Egadi_-051.jpg Segesta-017-Il_Tempio.jpg Trapani-Il_Porto-104.jpg

Registrati

Numero sottoscrittori

    538

Edicola: LUMIE DI SICILIA – Nr. 163 – Giugno 2022

 


Da questo articolo i precedenti numeri di:
LUMIE DI SICILIA
Periodico dell’A.Cu.Si.F.
Associazione Culturale Sicilia Firenze
Ringrazio Mario Gallo per questa opportunità
(clicca sul logo per visualizzarlo e leggerlo)
Cerca all’interno dell’EDICOLA

PRESENTAZIONE

Allegato il numero 163 – giugno 2022 – che, nella copertina, si apre nel segno della Festa della Repubblica, tema ripreso nel sommario (1) con altri eventi del passato: fra questi una nota personale, la scomparsa – dieci anni fa – della mia Lei (nella foto quando l’ho conosciuta), la prima lettrice in bozza di Lumie di Sicilia.

Anche in questo numero le recensioni trovano ampia presenza:
- prima fra tutte, Maria Nivea Zagarella, la quale -con Francesca Rachel Valle- si è trasferita a Firenze, ospite di Eleonora de Toledo a Palazzo Vecchio, per raccoglierne (2-5) i segni di una incancellabile presenza di qua d’Arno;

- non manca all’appuntamento mensile Marco Scalabrino che (8-10) si addentra, operandone una mirabile sintesi, nella mastodontica tesi di dottorato Don Chisciotte nella cultura siciliana dal secolo XVIII ai nostri giorni difesa nel 2021, presso la Universidad de Murcia Escuela Internacional de Doctorado, da Sara Macaluso: …”un lavoro imponente quanto ammirevole, pressoché esaustivo, probabilmente destinato a sua volta a divenire oggetto di studi per quanti in futuro si dovessero avvicinare a questa intrigante materia”;

- Gaspare Agnello (14-15) commenta la più recente opera di Dacia Maraini, Caro Pier Paolo. …”Pasolini è stato un uomo che visse con difficoltà il suo tempo, un uomo che contraddisse, che attacco il potere in maniera aspra con le sue lettere luterane e la Maraini ce lo consegna in tutta la sua nudità senza nulla nascondere…”
Accanto a Gaspare Agnello, il prof. Giovanni Caravaggi dedica una nota a “Lorenzo Spurio, un fervido interprete di Federico García Lorca”

Mutuando il titolo da una nota trasmissione televisiva, Siriana Giannone, favolosa affabulatrice, ripercorre (6-7) l’itinerare di una lettera restituita AL MITTENTE mettendoci di fronte al dramma di “…un ragazzo di vent’anni mandato a far la guerra in Russia, che il 23 o il 24 gennaio del 1943 ha smesso di cantare, di sorridere, nel freddo di Scheljakino o sotto i colpi di mortaio di Varvarovka…”

Ina Barbata, accanto alle ultime arance del suo giardino, si sofferma sull’ingombrante presenza di alcune note di ipoacusia ma … mi cunortu pinsannu a chiddi peggiu ri’ mia (11).

Ritroviamo, con vivo piacere, Giovanni Ingrassia che, sulle pagine della rivista annuale “Paceco”, scava nel nostro dialetto -Il dialetto dimenticato- per riportare alla luce modi di dire, usanze e personaggi che rischiano di rimanere sepolti sotto la coltre dell’oblio (12-13)

Alle pagine 16-17 Giovanni Cammareri prosegue la sua “crociata” (…con doglianze) contro le “devastazioni” sempre più…devastanti subite dalla tradizione popolare dei riti religiosi siciliani

Con Santo Forlì (18) ci avventuriamo in un’altra sua escursione sull’Etna.

A pagina 19, accanto a ‘i vespi siciliani, i modi di dire di Giovanna Caccialupi e un omaggio a Rosalia Montmasson, l’unica donna dei Mille.

Le ultime due pagine sono riservate ad Anthony Di Pietro (20/21) che ci rivela i segreti dell’acero e dell’agave (‘a zammara) con la tequila.

In appendice (in dieci pagine) la prima parte del terzo libro dell’Iliade tradotta in siciliano dal prof. Luigi Nastasi.

Buone vacanze, un cordiale saluto e buona lettura a chi ci leggerà!
Mario Gallo

Per consultare un qualunque numero di Lumie di Sicilia si può copiare il seguente indirizzo sul browser internet

http://www.lumiedisicilia.eu/numeri/lumiedisiciliaQQQ.pdf

e sostituire a QQQ un numero tra 1 e 150. Per esempio
http://www.lumiedisicilia.eu/numeri/lumiedisicilia59.pdf per il numero 59.

SU: Trapaninostra.it
la raccolta di lumie di sicilia con 148 numeri e 14 supplementi + i vespi siciliani (I e II parte)
Per aprire: nello spazio “Inserisci la tua ricerca” scrivere la parola lumie + Invia Modulo

Our mailing address is:
Lumie di Sicilia
Via Cernaia 3
Firenze, FI 50129
Italy

Articoli correlati:

Share Button

Devi essere collegato per poter inserire un commento.