Lina Clorofilla

Nata a Trapani il 05 settembre 1932 scrive poesie sia nella forma dialettale che in lingua italiana.
Sono scolpite nella sua mente le antiche tradizioni popolari di cui Ŕ stata testimone sin dalla tenerissima etÓ;
Diapositive che ha riprodotto nitidamente nelle sue poesie, testimone ed allo stesso tempo innamorata delle antiche usanze e tradizioni, attaccata morbosamente alla sua terra.
Scrive fin dalla tenera etÓ, i suoi sono messaggi d'amore, di speranza, di esaltazione delle bellezze naturali e paesaggistiche.
Nell'anno 1982 conosce lo scrittore e critico d'arte Nic Giaramita che la invita a far parte del Gruppo Poetico San Michele, condotto dallo stesso.
Il critico d'arte Nic Giaramita scoprendo le innumerevoli poesie di Lina Clorofilla con entusiasmo s'incarica di fare pubblicare nell'anno 1984 il primo libro: "poesia ciuruta", liriche in vernacolo.
Inizia un sodalizio umano e professionale che rimane immutato nel tempo.
Dopo la pubblicazione del primo libro "poesia ciuruta" riviste e giornali locali si attivano a pubblicare poesie di Lina Clorofilla, che partecipa anche a recite scolastiche;
L'Associazione Gruppo Poetico San Michele, che ha raccolto una nutrita rappresentanza dei "poeti trapanesi", pubblica annualmente (per sette anni consecutivi) una raccolta di poesie titolata: "Antologia Poetica".
Nell'anno 1986 Lina Clorofilla scrive i "I Misteri Cantati" ed in diretta a Tele SUD viene invitata a declamarli.
Artista poliedrica scrive poesie che si prestano a testi di canti, canti declamati dalla stessa senza accompagno musicale o in taluni casi con accordi di chitarra.
Nel luglio 2005, col patrocinio della B.C.C. "Sen. P. Gramatico" di Paceco, viene pubblicato il suo secondo libro: "frinzi di cori".
Lina Clorofilla poeta che dipinge col cuore le proprie emozioni, una artista vera.

Giuseppe Catalano



ATTENZIONE
Se non riuscite ad ascoltare i canti o le declamazioni Ŕ necessario che scaricate i CODEC dei vostri programmi multimediali















nella foto Lina Clorofilla
Archivio culturale di Trapani e della sua provincia
la pagina di - LINA CLOROFILLA

ATTENZIONE - I diritti di ci˛ che Ŕ pubblicato sono riservati
un eventuale uso Ŕ consentito solo dietro autorizzazione dell'autrice
I Misteri cantati I Misteri cantati
Poesie di Lina Clorofilla. Per ogni singolo gruppo dei 20 esistenti la poetessa ha scritto una poesia cantandola personalmente dando una sua personale interpretazione melodica.
Puisia Ciuruta Puisia Ciuruta.
Liriche in vernacolo

Il primo libro pubblicato dalla poetessa
Poesia: "Canciau lu munnu"
Poesia:
"Quantu e bedda la campagna 'ntra la staciuni"
Poesia:
"Sottofondo musicale" dedicata a Radio Maria
Divuzioni a San Giovanni Poesia declamata: "Divuzioni a San Giovanni"
Comu mi fici me matri lu cori Poesia declamata: "Comu mi fici me matri lu cori"
La lontananza Poesia declamata: "La lontananza"
dedicata alla nipote Federica
Busetu Papazzolu Il canto: "Busetu Palazzolu"
La Mattanza Il canto: "La Mattanza"
Lu pista pista di la racina Il canto: "Lu pista pista di la racina"
Ci rimane solo da pregare Il canto: "Ci rimane solo da pregare"
Dedicato agli Artisti Il canto: "Dedicato agli Artisti"
Amore mio ti aspetto Il canto: "Amore mio ti aspetto"
Amore mio ti aspetto Il canto: "Io sugnu siciliano"
Amore mio ti aspetto Il canto: "Jugnu ntra lu quatro"
Frinzi lu cori Frinzi di cori
Il secondo libro della poetessa
finito di stampare nel luglio 2005,
presso la litotipografia "Abate Michele" - Paceco.
nella foto Lina Clorofilla
nella foto Lina Clorofilla
nella foto Lina Clorofilla
nella foto Lina Clorofilla
nella foto Lina Clorofilla
nella foto Lina Clorofilla

E-mail e-mail - redazione@trapaninostra.it