la locandina della rassegna organizzata da Nino Barone
Archivio culturale di Trapani e della sua provincia

PURU NIATRI PARLAMU 'N DIALETTU
1a rassegna natalizia di poesia dialettale

Manifestazione culturale dedicata ai bambini dai 4 ai 10 anni che declamano versi in dialetto di autori siciliani

il poeta Giuseppe Gerbino

precedente

successiva

NATALI MUDERNU

Natali, festa di lu munnu 'nteru,
lu jornu di la nascita di Cristu;
ognunu ci Óvi 'u cori chi¨ sinceru
e tutta sta buntÓ nun s'Ó mai vistu.

La so magia si senti a tutti banni,
ti fÓ spirýri la malincunýa;
prisepi, luci, Ŕ propiu festa granni
e regna sulu paci ed armunýa.

La genti, s'organizza la manciata,
cu tutta la famigghia ch'Ŕ riunita
attornu a na gran tavula cunzata
di la spicialitÓ chi¨ sapurita.

Annunzia la campana:"E' menzannotti!
Cu' grapi li regali e stappa 'u vinu;
cu' pi l'agguriu adduma scattabbotti;
ma nuddu parra di Ges¨ Bambinu.

declamano: Alessio Marino - Giordano Pipitone - Flavia Campo - Sabrina Virgilio
Autore: Giuseppe Gerbino
NOTA BIOGRAFICA
Giuseppe Gerbino

Giuseppe Gerbino, giovane poeta castellammarese, insegnante e nuova rivelazione nel campo della poesia dialettale. Scrive da quando era un bambino con una passione che col tempo lo ha portato a raggiungere ottimi risultati. Impulsivo, vulcanico; le sue opere sono state apprezzate e premiate in svariati concorsi e rassegne, infatti, ha conquistato in poco tempo un posto rilevante nel panorama letterario siciliano. Insegue un sogno e cioŔ quello di valorizzare e diffondere la cultura siciliana e presto pubblicherÓ la sua prima raccolta di poesie.






E-mail e-mail - redazione@trapaninostra.it