EVENTI in PROGRAMMA

Meteo Windy.com

rilevazioni satellitari
Folklore Personaggi Trapanesi Sezione dedicata ai libri Sezione dedicata alle foto del sito Pagina dedicata alle foto di Trapani e Provincia La pagina delle ricette tipiche trapanesi

Volti dei Misteri

DSC_0791.JPG

troviamola

il 26 ottobre è
il tuo compleanno

Gallery

DSC_0997.JPG madre_pieta_del_popolo-dsc_1879.jpg 016_Corallo_di_E_Tartamella DSC_0923.JPG istituto_d_arte_sez_corallo_dsc_5539.jpg

Registrati

Numero sottoscrittori

    542

Da una IMMIGRATA A BOLOGNA – Lella Vultaggio

Lella Vultaggio

«Fra memoria d’infanzia spiegazioni antropologiche e mutazioni» – Mia madre c’era. E c’erano anche le mie due nonne SEMPRE alla processione del Venerdì Santo. Ne avevano motivo dovevano ringraziare la Madonna per quanto aveva fatto per loro. Mio zio, secondo genito della mia nonna paterna era nato dopo soltanto sei mesi di gestazione. Non c’erano culle termiche, incubatrici ecc. in quel tempo, così mentre il neonato si barcamenava tra la vita e la morte , mia nonna l’ha affidato alla Madonna promettendo “il viaggio” per tutta la vita dietro il gruppo della Madonna addolorata che cerca il figlio smarrito. … – Buona lettura.   Visualizza il testo di Lella Vultaggio

Articoli correlati:

Share Button

Devi essere collegato per poter inserire un commento.